ROSSELLA

Ciao a tutti!!!   Sembra una cosa banale ma è bello correre all’indietro con la mente e pensare agli inizi di questa avventura… Perché ho iniziato l’esperienza del volontariato? Dire che volevo rendermi utile agli altri sembra la solita risposta, ma è la realtà.. Avevo appena cominciato la scuola per educatori professionali, volevo darmi da fare nel sociale e conoscere più da vicino il mondo delle persone cosiddette disabili o diversamente abili… Poi non è una... cosa che riesci tanto a spiegare con le parole, ma sentivo dentro questo desiderio forte, spontaneo. col senno di poi dico che certo ti rendi utile agli altri, ma il tutto parte dal voler mettersi alla prova, di uscire da quelli che reputavo i soliti schemi e abitudini: scuola-lavoro-bar. A quel punto del mio percorso di vita volevo “sperimentare” qualcosa di più. Poi pensavo che se l’avrei fatto dando una mano dove c’era bisogno.. tanto meglio!!!   La mia amica Barbara sapendo di questo mio desiderio mi propose di conoscere il Gruppo Amici, che cercava nuovi volontari…in sintesi.. tutto è partito così…poi durante questi 13 anni molte cose sono cambiate.. direi che il percorso a ogni passo si è arricchito…di nuove emozioni, sorrisi, nuove amicizie, istanti sempre vivi, particolari e intensi!